Thingamy, il workprocessor

Thingamy Ltd.

Thingamy è lo strumento per la gestione delle sequenze di attività, interamente configurabile per accompagnare in maniera estremamente solida e intuitiva, qualunque flusso di operazioni.

Per questo motivo è stato definito un work processor: così come siamo abituati a scrivere i nostro documenti con l’aiuto di un word processor (strumento ben più avanzato dell’amata/odiata macchina da scrivere), allo stesso modo possiamo gestire, accompagnare, controllare con un work processor tutte quelle sequenze di attività (spesso definite flussi) che devono poter scorrere da un utente al successivo, senza venire bloccati, distorti o interrotti.

L’acquisto di un materiale, l’approvazione di un disegno, la comunicazione in un a catena di fornitura, la sostituzione di un componente: tutto ciò viene accompagnato, controllato e soprattutto semplificato da Thingamy.

Thingamy è interamente erogato a partire dal cloud Amazon, ma può essere facilmente installato sul vostro private cloud, se lo desiderate.

Per iniziare a utilizzare Thingamy non avete bisogno di alcun nuovo software: configuriamo i vostri processi, uno dopo l’altro, e via.

Thingamy è talmente innovativo, solido e intuitivo che dovete vederlo in azione.

E per voi che leggete volentieri un po’ di teoria, Sigurd Rinde, l’ideatore di Thingamy, spiega in questo post tutto quello che avreste voluto domandargli.

Una tipica sequenza di attività in

Una tipica sequenza di attività all’interno di Thingamy

Looking for process improvement? Follow the useless paper trail

From Column 2 – BPM, Enterprise 2.0 and technology trends in business

I’m often called upon by clients to help them find areas for process improvement in their organizations, and I typically start by digging out two types of artifacts in their existing processes: spreadsheets, and “useless” paper documents. I’ve covered the topic of using spreadsheets and email as a stopgap in business processes in the past, but today I was struck by all of the useless paper that organizations deal with on a daily basis.