La pianificazione della produzione (UniMoRE)

Dal corso di Modelli di Sistemi di Produzione tenuto qualche anno fa presso l’Università di Modena e Reggio Emilia segnalo le dispense di Pianificazione della produzione, liberamente scaricabili e di grande interesse.

La pianificazione della produzione è un processo complesso che coinvolge larga parte dell’azienda (funzioni e risorse) e deve ragionare su previsioni a lungo periodo.
Gli elementi du un piano di produzione sono:

  • MPS (Master Production Schedule)
  • MRP (Material Requirement Planning)
  • Inventory Management
  • Capacity Planning
  • Scheduling
  • Production Control

Data la complessità del problema, i diversi decisori e il lungo orizzonte temporale il processo di pianificazione si realizza normalmente per successive approssimazioni:

  • a . piano a lungo termine molto aggregato
  • b . piani successivi con orizzonti minori e maggior dettaglio

Production Planning : tentativo di pianificazione delle quantità su un orizzonte temporale lungo (6 mesi, un anno). Include dimensionamenti della forza lavoro, delle giacenze di magazzino, della materia prima e altre risorse.
Opera per quantità aggregate (per tipologia o periodo)

Production Scheduling (dispatching): piano di produzione dettagliato che considera individualmente ogni prodotto/ risorsa e definisce esattamente cosa “fanno” nel tempo.
L’orizzonte di pianificazione è limitato (1, 2 settimane, un mese) Nonostante il dettaglio il piano viene modificato nella pratica a causa di: necessità o urgenze impreviste, rottura di macchine, utensili, pezzi, aleatorietà dei dati.

In due pagine mi sembra venire riassunto perfettamente il punto di partenza da cui dovrebbe procedere ogni riflessione in stabilimento.